Arianna Ordine Naturale – Professional Organizer

Ti sei già organizzata per la tua nuova routine estiva?

Pianificare una routine

In quale fase ti trovi in questo momento?

La scuola sta per terminare e tra ricerca dei campi estivi per i miei figli, pianificazione dei viaggi e organizzazione di nuove routine, ho ancora molto da fare prima che suoni la campanella dell’ultimo giorno di scuola. 

L’estate può significare giornate più lente, tanto sole e vacanze divertenti per i nostri ragazzi, ma per noi adulti, tutte le nuove attività che la stagione porta con sé possono portare affanno e stanchezza.

 

Naturalmente, ogni famiglia avrà i suoi orari, esigenze e priorità. Se sei una mamma che lavora come me, l’estate richiede molta pianificazione e flessibilità. Ho iscritto i miei figli ai centri estivi ma solo per alcune settimane (se no mi sveno), poi andiamo in vacanza 2 settimane ma poi per quasi 2 mesi sono a casa con noi. 

 

L’estate diventa per me un momento impegnativo perché cerco di rimanere al passo con le mie responsabilità e allo stesso tempo dedicarmi a cose divertenti da fare con i miei ragazzi e per nutrire me stessa. È importante per me stabilire una nuova routine per rimanere produttiva e organizzata e pianificare le mie giornate in modo efficiente. 

 

nuove routine

 

Se ti trovi nella mia medesima situazione e vuoi sfruttare al meglio il tuo tempo ecco i miei consigli per una routine estiva organizzata.

 

1 | Crea una routine e pianificala su un calendario

Avere una routine non vuol dire avere mancanza di spontaneità (come alcune persone tendono a pensare). In realtà, la routine ti aiuta a creare tempo per fare ciò che realmente desideri: dedicarti alla tua creatività, alla tua cura o alla tua produttività se è questo il tuo obiettivo.

Dato che i ritmi estivi possono rendere le tue giornate un caos la prima cosa da fare è annotare su un calendario tutte le attività che vuoi fare nei mesi estivi. Ciò include: vacanze, ospiti che vengono a trovarti, centri estivi, eventi culturali, visite mediche. Alcuni mesi potrebbero essere più pieni degli altri, ecco perché è importante pianificare il tuo lavoro e i tuoi impegni personali di conseguenza.

 

2 | Stabilisci una routine mattutina, una pomeridiana e una serale 

Suddividendo la giornata in questi tre momenti principali, puoi iniziare a elencare ogni attività/compito che devi svolgere. Questo ti permetterà di avere maggior controllo sulla tua vita, riducendo lo stress e aumentando la produttività. 

 

3 | Organizza le attività domestiche

Come ben sai ci sono cose che dovrai fare, indipendentemente dalla stagione: pulire, lavare, fare la spesa, far da mangiare, riordinare. Ragionare per blocchi di tempo (mattina, pomeriggio e sera) ti consentirà di programmare le faccende domestiche in modo che non diventino un peso.

 

4 | Mantieni il tuo calendario estivo semplice

Non riempire troppo i tuoi blocchi di tempo con troppe cose perché ciò potrebbe aumentare il tuo stress e la tua confusione! Sii realistica riguardo a ciò che può essere completato durante i mesi estivi.

 

yoga

 

Facciamo un passo in più.

 

5 | Organizza i compiti in batch

“Batch” significa semplicemente svolgere attività simili e farle tutte contemporaneamente. Per raggruppare le attività, puoi iniziare a guardarle come le magliette nel tuo armadio. Proprio come terresti i capi a maniche lunghe, i pantaloni e i calzini in gruppi separati, raggrupperai attività simili in lotti di tempo e luogo. Ad esempio, potresti raggruppare tutte le attività relative al computer: pagare le bollette, iscrivere i bambini per il prossimo anno scolastico, prenotare un’attività da fare in famiglia. Oppure, svolgere in una mattina tutte le faccende fuori casa: farmacia, spesa, banca, compere. In questo modo, puoi svolgere compiti simili e non devi fare avanti e indietro o passare da un’attività all’altra. 

 

6 | Segna anche cosa fare nei tempi di attesa

Quante volte mentre aspetti tuo figlio, il tuo turno o altro passi il tempo scrollando il cellulare? Sai quante cose si potrebbero fare più arricchenti e produttive? Ti riporto la mia esperienza. Quando aspetto i miei figli che fanno i loro sport, spesso ascolto un podcast di formazione o leggo un libro. Se l’attesa è lunga cammino in modo sostenuto mentre telefono ai parenti che vedo sporadicamente. Dal dentista, più di una volta, ho occupato il mio tempo preparando il meal planning della settimana successiva; oppure, ho prenotato delle attività-sorpresa per la mia famiglia. Non sprechiamo il nostro tempo. Il tempo è una risorsa facilmente esauribile. 

 

7 | Decidi lo strumento giusto per te

Se come me, sei una mamma sempre in movimento che si destreggia tra attività lavorative ed impegni familiari, è utile avere un supporto semplice e facile da utilizzare, dove elencare le cose da fare. Io ho il mio bullet journal ma se non sei tipo da carta e penna, ci sono alcune fantastiche app digitali che puoi scaricare e utilizzare sul tuo telefono come Google Calendar, Todoist ed Evernote.

 

 

8 | Pianifica anche i momenti di relax

Oltre al lavoro, le faccende domestiche e la cura dei figli ricorda che è importante che pianifichi anche i momenti di ricarica delle tue energie. Una camminata all’aria aperta, meditazione, yoga, un aperitivo con gli amici, una cena romantica, un gelato con i tuoi figli, un’attività divertente, una sana dormita in un prato.

 

Avere una routine prestabilita non solo ottimizza le mie giornate, ma mi permette di raggiungere in miei obiettivi con efficienza, flessibilità ed adattabilità e soprattutto di affrontare gli imprevisti e i cambiamenti con più calma e senza stress.

 

Se vuoi approfondire questo tema ti consiglio questi articoli:

 

Partire con il piede giusto la mattina? Inizia la sera!

Equilibrio personale e professionale: una bella sfida!

Il metodo kaizen per migliorare la tua vita.